Music for Clio V.9


unnamed

Nuova playlist per la nostra Clio, questa volta a suggerirmi la selezione è stato il mio account su soundcloud e di rimbalzo gli artisti che seguo, così, tra le novità degli ultimissimi giorni ho scelto 10 brani che gravitano attorno a quell’hip hop fatto di beats pastosi, groove serrati e atmosfere particolari, non vi resta che cliccare play e allenarvi a battere le mani (cit)

Iniziamo con Sodo Studio aka Speaker Cenzou alle macchine che qualche giorno fa, frutto del suo nuovo setup e del suo nuovo SP 404 carica la sua External Devices, un beat ispiratissimo… ascoltate per credere. Dopodiché si passa a FloFilz, un beatmaker tedesco della Melting Pot Music, che per la sua Whirlwind ha fatto un’operazione quanto mai azzardata prendendo Whirlwind Thru Cities di Afu-Ra originariamente prodotta da Dj Roach, remixandola a dovere, il risultato è una traccia jazzy con una bella drum decisa. Ancora, Shame di Clefco è una roba assurda, che ruota attorno ad un pitch vocale di Freddie Gibbs su una strumentale ottima, con un sax strozzato, Dude, it’s so dope!… un altro colpo andato a segno! Rullo di tamburi… è così che  inizia Everywhere, brano del duo composto da John Robinson & Chief, la traccia è estratta da We free polific, album di prossima uscita (21 Novembre) su Feelin’ music, Proseguiamo con un’altra strumentale magistrale di quel geniaccio di Teebs che accompagnato da Ages ci regala la bellissima Yellow again, estratta dal suo prossimo lavoro in uscita che sarà composto esclusivamente da rarità e b-sides, il tutto verrà stampato anche in vinile, ovviamente su Brainfeeder, ascoltate. A seguire c’è Coco Bryce che carica sul suo soundcloud Allez Allez, traccia estratta dal suo Sugar And Spice EP, mentre quelli che seguono sono due brani made in Italy, il primo è di Campidilimoni Tokinawa intitolato La dea del quasi sia, nella versione remix di Grillo, che ritengo uno tra i più bravi capaci di mescolare con sapienza attitudini hip hop con suoni più “sperimentali” restando sempre credibile e con personalità, lo stesso identico discorso vale per la traccia successiva prodotta da Godblesscomputers con la collabo dei rapper Willie Peyote e Moder, Allucinazioni è il titolo e la troviamo in streaming sul canale di Rapburger. Sul finale troviamo la Soulection che ci regala un altro EP in free download: White Label: 012, dedicato a Sungularis; tra i tre brani ho ho scelto di proporvi Rain. Chiudiamo con Ends (Money) di JMSN, estratto tra uno dei dischi più attesi, Blue Album, in uscita il 9 Dicembre.

Enjoy!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *