HERRERA – PASSION JUNKIES PODCAST N°35


 

HRPJ

 

Ringraziamento d’obbligo ad Herrera che si è prestato molto gentilmente nel confezionare un mix esclusivo per gli amici PJ… ma di questo ne parleremo più avanti. Partirei piuttosto con qualche domandina fatta con lo scopo di cercare di conoscere uno dei produttori più forti del momento.

Dunque, Herrera, ti va di raccontarci qualche cosa di te? quando nasci artisticamente, quali sono le tue influenze… insomma, dacci un po’ di info che su internet non ce ne sono molte!

Grazie a voi dello spazio concesso. Mi avvicino alla cultura hip hop intorno al 94 grazie a degli amici più grandi di me che avevano una crew molto attiva all’epoca la Casseurz Foundation con base a Pisa, organizzavano concerti e raduni tipo il famoso Panico Totale, li ebbi la possibilità di conoscere tante persone, b boys, writers, mcs. Le prime edizioni le fecero in periferia a 300 metri da casa mia, vedere tutte quelle cose a 12 anni mi dette una carica incredibile, esci e ti trovi Phase 2 che dipinge, i djs, gli mcs che fanno freestyle, mi ricordo che entrai anche io nel cypher cosi a caso. Comunque da quella volta non ho più smesso di comprarmi dischi e studiare questa cultura in tutti i suoi aspetti.

I ragazzi della Casseurz hanno continuato ad organizzare fino ai primi del 2000 e in tutti quegli anni mi hanno sempre fatto suonare in ogni occasione.

Come altri producers, anche tu hai accumulato tante produzioni, collaborazioni, remix e apparizioni su diversi progetti, non ultimo il tuo ottimo lavoro per l’ultimo disco dei Sangue Mostro, come nasce la collaborazione con loro?

Quando partecipai all’IDA conobbi O’LuWong e dj 2Phast, ci fu subito stima e rispetto reciproco, loro poi hanno parlato bene delle mie produzioni a Cenzou, che mi ha contattato, mi ha fatto remixare un suo pezzo, io poi ho iniziato a spedire beat su beat, molti son piaciuti anche a Ekspo e Zin e hanno deciso di metterle sull’album.

Stiamo continuando a scambiarci pezzi e sicuramente ne faremo altri.

Dai feat al lavoro solista, il beat tape che da poco nei negozi è disponibile in digitale e vinile, mi sembra stia andando molto bene,  a chi ancora non l’avesse ascoltato come lo descriveresti?

Si stà andando abbastanza bene, Drago e Pizzo di Sanantonio42 un negozio di dischi e streetwear di Pisa, entrambi dj con i quali ho condiviso tantissime serate, la prossima è il 29NOV al newroz di Pisa, mi stanno dando un mano con la promozione. Il disco è un classico beat-tape messo su vinile,  come se passi in studio da me e ti faccio sentire  i miei ultimi beat. Scorre fluido.

Quanto cambia (se cambia) il tuo modo di lavorare ai beats destinati ad MC rispetto a quelli che poi resteranno strumentali?

Diciamo che non ci penso mentre sto suonando,  mi rendo  dopo cosa potrei farci e decido il suo destino.

E’ il momento del Junkies Mix… A me è bastato un solo ascolto per entrare a pieno nel mood del podcast, come hai scelto i brani che percorso sentimentale e mentale hai fatto per mettere insieme i pezzi?

Ho messo i pezzi del mio album, cose che mi piacciono abbastanza nuove tipo Count Bass D, Bad Bad Not Good, una piccola parentesi con dei samples originali di roba di J Dilla che sto collezionando, e qualche pezzo fine 90, tipo Krush, Madlib per  Cali Agents del 2000, Slum Village. Ho inserito un inedito, 16 barre di un rapper semisconosciuto italiano del quale ancora non posso dire nulla. Sto cercando di convincerlo ancora, non sarà facile comunque abbiamo già 4 pezzi.

Fatidica domanda: progetti per il futuro? Infine carta bianca, come possiamo seguirti per restare aggiornati sulla tua musica?

Sto chiudendo il disco rap di cui vi parlavo prima, un ep con Mastino,  dei pezzi con Op’rot di Napoli, e altri con Cenzou e Sangue Mostro. Pure con Ffiume che è un artista che stimo tantissimo succederà qualcosa. er seguirmi andate su   medicine.bandcamp.com oppure su  medicinerecordsblog.wordpress.com sono i link alla mia label.

Grazie ancora e a presto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *